Brezel o Bretzel

In  Germania i bretzel si trovano in tutte le bancarelle oltre che nei panifici, si mangiano cosi semplicemente oppure farciti e sono molto buoni, gustati qualche tempo fa durante una vacanza, non mi era mai venuti l’idea di farli, prima di vederli realizzare in tv, precisamente su Alice allora mi sono messa a confrontare varie ricette, fin quando non ho scelto quella di Misya.

Sempre molto  scettica sulla loro riuscita, il passaggio in acqua non mi convinceva per niente, ma ho voluto provare, devo dire che mi sono dovuta ricredere, son molto buoni, e belli  da vedere, soprattutto per il colore, la forma è  da migliorare, devo fare bigoli più lunghi, cosi resterà dello spazio vuoto vicino all’intreccio e somiglieranno di più agli originali.


 

Brezel
Ingredienti:
Per 4 o 6 pezzi, si possono fare anche molto piccoli per un buffet .In Germania se ne vedono di tutte le misure

125 gr farina manitoba
125 gr farina00
1 cucchiaino da the di miele (la ricetta prevedeva 1 cucchiaio di zucchero)
25 gr burro morbido o fuso
15 gr lievito madre essiccato
150 gr acqua tiepida
3 grammi di sale

per la bollitura

1 litro d’acqua
1 cucchiaio di bicarbonato
Olio per spennellare

sale grosso oppure semini a piacere, io li ho sicilianizzati usando i semi di sesamo

Ho usato la planetaria, ma si possono impastare anche a mano, solo un po’ di lavoro in più.
Mettere nella ciotola  la farina con il lievito, il miele, il burro morbido, unendo a poco a poco l’acqua sempre mescolando,  dopo aver impastato un po’, unire il sale, deve riuscire un impasto che non si attacca alle mani, coprire e far lievitare fino al raddoppio.

Dividere l’impasto in pezzi tutti uguali, dipende dalla grandezza che si vogliono, io ne ho fatti 6, non molto grandi.

Con la pasta  fare dei lunghi bigoli un po’ più grossi al centro e più sottili nelle punte, piegare le punte e fare due nodi, farli lievitare ancora su di un canovaccio, quando si saranno lievitati accendere il forno a 200°, nel frattempo mettere a bollire l’acqua, quando bolle, versarvi il cucchiaio di bicarbonato, e immergere i brezel  due alla volta, farli stare proprio un attimo per lato, ritirarli con la schiumarola e metterli su di un telo ad asciugare, dimenticavo, in acqua si gonfieranno. Quando il forno sarà caldo metterli su di una teglia rivestita con carta forno, spennellarli con olio o burro fuso,  cospargerli a questo punto  con il sale oppure con i semini scelti e infornarli  5 minuti a 200 gradi poi abbassare la temperatura a 180°, impiegano circa 15-20 minuti per la cottura , dovranno assumere un bel colore dorato.

??????????????????????????????????????????????????????????????

 

Annunci

3 pensieri su “Brezel o Bretzel

  1. Giovanna ma ti sono venuti una meraviglia, vuoi che ti dico, preferisco i tuoi, sono delle pagnottelle buonissime, bravissima, copio la tua ricetta!! Grazie, ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...