Pappardelle al nero di seppia con pomodorini e salmone fresco

Questo primo piatto l’ho preparato qualche giorno fa in occasione di un compleanno in famiglia a noi è piaciuto molto cosi ho pensato di condividerlo con voi.

Se vi capita di comprare delle seppie fresche mettete da parte qualche sacca di nero e impastate un pò di pasta, se non pensate di consumarla subito potrete congelarla come ho fatto io e al momento opportuno tirarla fuori e fare la vostra bella pasta.

Si può fare comprando le bustine di nero ma non è la stessa cosa.

Pappardelle al nero di seppia con pomodorini e salmone fresco

Ingredienti:

per la pasta

300 gr farina  di cui 150 di grano duro e 150 tipo 0

3 uova

1 sacca di nero di seppia

Un goccio di vino bianco

Mettersi  i guanti prima d’iniziare ad impastare

Impastare nel modo tradizionale inserendo la sacca del nero e un goccio di vino, farla riposare in frigo e poi tirarla facendo le sfoglie e tagliando le tagliatelle o le pappardelle come  le mie che erano larghe cm 3.

Dimenticavo con questa dose si ottiene 480 gr di pasta

Per il sugo:

350 gr salmone fresco

400 gr pomodorini più qualche cucchiaiata di passata di pomodoro, serve per rendere più cremoso il sugo

2-3 spicchi d’aglio

Peperoncino q.b.

Olio evo

Vino bianco o vodka(io ho sfumato con la vodka)

Sale, qualche barbina di finocchietto selvatico

Preparazione del sugo.

Tagliare a dadini il salmone, salarlo un po’.

Mettere una padella sul fuoco con un filo d’olio e 1 spicchio d’aglio leggermente schiacciato, appena l’aglio si sarà colorato toglierlo e mettere il salmone, farlo rosolare bene sfumarlo a piacere con vino o il liquore, appena l’alcool sarà evaporato togliere il pesce dalla padella e buttare l’olio, il salmone è sempre un po’ grasso  per questo motivo butto l’olio.

Mettere in padella altro olio evo con l’altro spicchio d’aglio e il peperoncino e far insaporire bene, poi togliere l’aglio e buttare in padella i pomodorini tagliati a spicchietti unitevi pure la passata, salare far cuocere senza coperchio, il sugo cuoce in pochi minuti.

Appena il sugo sarà cotto unitevi il pesce, una parte di finocchietto tagliuzzata a coltello fate scaldare appena e spegnete.

Nel frattempo che il sugo cuoce lessate la pasta  in acqua salata, scolatela e versatela nella padella con il condimento, mescolatela bene e servitela guarnendola con altre barbine di finocchietto.

Buon appetito!

???????????????????????????????

???????????????????????????????

 

???????????????????????????????

???????????????????????????????

???????????????????????????????

???????????????????????????????

???????????????????????????????

Annunci

14 pensieri su “Pappardelle al nero di seppia con pomodorini e salmone fresco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...