Spaghetti con pesto di finocchietto granella mandorle e mollica tostata

Il finocchietto nelle nostre campagne abbonda e a me piace tanto, lo metto nella nostra pasta con le sarde, preparo frittelle e lo utilizzo per insaporire tante pietanze ma non avevo mai pensato di farci il pesto.

Qualche giorno fa passeggiando per Agrigento e curiosando fra i menù dei ristoranti alla ricerca di qualcosa di particolare ho trovato un primo condito con pesto di finocchietto e fave  visto che sono  ingredienti che mi piacciono ho deciso di provare a farla, ma tutta a modo mio perché non ci siamo fermati a mangiare in quel posto e quindi non so proprio come era fatta.

Il pesto è venuto veramente buono, avrei potuto pensarci da sola senza una spinta ma l’ho preparato già due volte e congelerò un po’ di finocchietto per rifarla quando non ce ne sarà più.

Spaghetti con pesto di finocchietto granella di mandorle e mollica tostata

Per 4 persone

Finocchietto pulito gr 250

2 cucchiaiate di mandorle pelate

2 spicchi d’aglio

2 cucchiaiate di pecorino o grana.

Sale, olio evo, un po’ d’acqua di cottura del finocchietto

Per la granella

20 gr mandorle tostate e tritate grossolanamente

1 fetta di pane casereccio

Qualche fava bollita e senza pellicina

Qualche dadino di pomodoro senza semi

Lessare il finocchietto in acqua salata, poi tirarlo fuori  e metterlo un attimo in acqua fredda e poi farlo gocciolare, non buttare l’acqua di cottura.

Tritare la fetta di pane e farla tostare in padella con un filo d’olio.

Mettere nel bicchiere del mixer a immersione il finocchietto poca acqua di cottura, l’aglio e le mandorle e frullarle unendo un po’ d’olio, quando e ridotto in crema unire il formaggio, dare un’altra girata unendo ancora un po’ d’acqua se dovesse essere troppo denso.

Lessare la pasta condirla con il pesto  Impiattare guarnendo con le fave, i dadini di pomodoro e le due granelle di pane e di mandorle.

buon appetito!!

I fiorellini sono di timo      pesto di finocchietto (1)

 

pesto di finocchiettoJPG (1)

Annunci

11 pensieri su “Spaghetti con pesto di finocchietto granella mandorle e mollica tostata

  1. Delizioso! Con le mandorle poi dovrebbe avere anche un pò di croccantezza.
    Molto brava come sempre. Buon fine settimana Annalisa 🙂

  2. Pingback: IL FINOCCHIETTO nel piatto, conoscerlo e apprezzarlo… 1°post | NONSOLONONNA

  3. certo che questo pesto deve essere proprio buono, ho scoperto il finocchietto selvatico vicino a Mazara del Vallo e da allora la mia amica Giovanna Bascio me lo manda sempre. Proverò a preparare il pesto, così come ho fatto con le foglie di ravanello. brava

    • Grazie, si è veramente buono, come sai qui noi lo usiamo tanto il finocchietto, quest’anno ne ho avuto un po’ di più e lo pure congelato.Fammi sapere se ti piace appena potrò voglio provare il tuo con le foglie di ravanelli deve essere pure molto particolare.A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...