Pirciati ch’abbruscianu

Traduco subito: “pirciati significa con il buco, ho quindi usato dei bucatini non molto grossi, ch’abbruscianu, che bruciano cioè piccanti.

Questa pasta l’abbiamo gustata ad Agrigento, dove ci siamo recati per rivedere la Valle dei Templi ma soprattutto per fare un giro in città, che di solito si trascura a favore dei monumenti che indubbiamente sono molto più interessanti.

Cosi trovandoci li siamo andati  a cenare una sera  in un locale attratti dal menù visto fuori.

Fra le altre cose abbiamo voluto provare questo primo piatto, che il gestore ci ha spiegato  è tratto dal libro di Camilleri “L’odore della notte”

Ritornata a casa sono andata di corsa a spulciarlo, non c’è una ricetta ci sono delle indicazioni e cosi prima di dimenticare il gusto e seguendo le indicazioni ho provato a farlo e devo dire che sono rimasta soddisfatta.

Si tratta di un primo piatto saporitissimo e molto semplice da preparare, se vi piacciono i sapori decisi ve lo consiglio.

Pirciati ch’abbruscianu

Ingredienti:

200 gr  pirciati (bucatini)

2 spicchi d’aglio

Mezza cipolla

4 acciughe sott’olio

1 cucchiaio scarso di capperi ben dissalati

7-8 olive nere

220 gr pomodori pelati a pezzettini

Basilico tritato, olio evo, sale

Peperoncino a gusto (ho messo un cucchiaino da the di polvere di peperoncino calabrese)

Pecorino siciliano da grattugiare, molto saporito.

Procedimento:

Mettere un filo d’olio evo in padella unirvi aglio e cipolla tritati e farli stufare dolcemente.

Allontanare la padella dal fuoco  e unire il peperoncino, mescolare bene, poi aggiungere i pomodori, rimettere sul fuoco unire il resto degli ingredienti e far restringere il sugo senza coperchio, aggiustare di sale, spegnere e mettere un po’ di basilico tritato.

Lessare la pasta, scolarla al dente.

Metterla in padella con il sugo, unire abbondante pecorino amalgamando bene, servire unendo ancora un po’ di basilico .

Buon appetito!

pirciati c'abbruscianu (2)

è caduto un po’ di formaggio in più

pirciati c'abbruscianu  - preparazione

pirciati c'abbruscianu - il sugo

Annunci

10 pensieri su “Pirciati ch’abbruscianu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...