Ravioli rustici con salsiccia e zucca ai funghi porcini

Adoro la pasta ripiena, perché ci si può veramente sbizzarrire sia nel ripieno che per il condimento, anche se  il condimento con burro e salvia è quello che preferisco.

Approfittando dell’ultimo pezzo di zucca rimasto ho preparato questi ravioli, unendo nel ripieno della salsiccia fresca, la nostra salsiccia locale è sempre con i semini di finocchietto, a meno che non si chiede espressamente al macellaio di prepararla senza, ma a noi sta bene cosi.

Per condirli ho utilizzato gli ultimi funghi porcini che avevo congelato.

Ravioli rustici con salsiccia e zucca ai funghi porcini

Ingredienti per il ripieno:

150 gr salsiccia

350 gr zucca gialla senza buccia

3 -4 cucchiaiate di grana, sale pepe.

Ingredienti per la pasta:

100 gr farina di grano duro

50 gr farina di grano saraceno

50 gr farina 00

2 uova.

Condimento:

Funghi porcini

Aglio 2 spicchi

2 rametti piccoli di maggiorana

Olio evo, sale, pepe.

Procedimento:


 

Impastare la pasta, se dovesse essere troppo dura unire un goccio di vino bianco, farla riposare almeno per mezz’ora.

Preparare intanto il ripieno:

Cuocere la zucca al forno avvolta nella stagnola oppure a vapore nel microonde, per 10-15 minuti, poi schiacciarla bene con una forchetta.

Togliere il budello alla salsiccia, sgranarla e passarla in padella, senza nulla farle cambiare colore, poi passarla al mixer e dare una frullata,  unirvi la zucca e il parmigiano, girare ancora per pochissimo, aggiustare di sale e pepe, sarebbe meglio farla riposare un po’ prima di utilizzarla.

Stendere la pasta, io la passo alla penultima tacca della mia sfogliatrice.

Mettere mucchietti di ripieno sulle sfoglie poi ricoprire con un’altra e tagliare, io li ho preparati nel raviolatore ma si possono tagliare con la rotella.

Condimento.

Scaldare l’olio in padella con gli spicchi d’aglio, appena l’aglio si sarà leggermente colorato toglierlo e versare i funghi tagliati a fettine,  farli saltare velocemente, unendo i rametti di maggiorana, salare e pepare.

Lessare i ravioli in acqua bollente salata, scolarli e condirli con il sugo preparato.

Per dare più cremosità al sugo ho frullato un po’ dei funghi con poca acqua di cottura della pasta e li ho versati in padella con il resto.

IMG_ravioli con porcini (1)

IMG_ravioli zucca e salsiccia (1)

IMG_ravioli zucca e salsiccia (3)

 

 

IMG_ravioli con porcini (2)

IMG_ravioli con porcini (3) 

 

Annunci

33 pensieri su “Ravioli rustici con salsiccia e zucca ai funghi porcini

    • Ciao, con il mattarello è faticoso almeno per me, non sono una brava sfoglina e non ho pazienza, però visto che tu già l’hai fatta puoi riprovarci, assottigliandola di più, ci sono quei mattarelli in cui puoi regolare lo spessore, ma costano più di una macchinetta. comunque ti consiglio di provarli sono buonissimi.

  1. Che Signor Primo, cara Giovanna! Anche a me la pasta ripiena piace tantissimo e la penso proprio come te in quanto al condimento: burro e salvia non coprono mai il dapore della farcia. Quando però arrivano i funghi porcini, come fai a rinunciare? Io… non può!!! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...