Mignulate agrigentine

La primavera scorsa durante un fine settimana ad Agrigento mi è capitato di gustare queste buonissime focaccine farcite che non conoscevo, la signora gentilissima mi ha spiegato che sono proprio tipiche agrigentine, lei le ha chiamate mignulate, non so tradurre.

Io le ho gustate con prosciutto cotto e mozzarella, questa mi ha detto, era la versione estiva un po’ più leggera che lei preparava, mentre in inverno li farciva con broccoletti e salsiccia.

Come prima volta ho voluto provarli con cotto e pecorino fresco cioè primo sale, qualche oliva tagliuzzata e pezzettini di ‘nduia, che non c’entra niente ma volevo qualcosa di più stuzzicante.

Il risultato è stato buono, soffici come quelle mangiate sul posto e saporite.

Le ho rifatte con ripieno di cipolla stufata, salsiccia sbriciolata e formaggio a pezzettini, ottime.

Mignulate

Per 2-3 persone

Ingredienti:

250 g farina( ho mescolato farina integrale e farina di tipo 0)

5 gr di lievito di birra secco oppure 25 gr di lievito madre secco

2 cucchiaiate  di olio evo

150-170  ml circa di liquido, acqua o latte oppure mescolati assieme

1 cucchiaino di  di zucchero

5 gr sale

Condimento:

prosciutto cotto

mozzarella o un formaggio che preferite

pepe, olive,’nduia.


 

Preparazione:

Si possono impastare sia a mano che nella planetaria, io l’ho fatto nella planetaria

Versare le farine nella ciotola con il lievito, unire lentamente il liquido e cominciare a impastare, regolarsi con l’acqua, deve riuscire un impasto morbido che non si deve attaccare alle mani. Quando l’impasto e ben incordato unire l’olio e per ultimo il sale, girare per unirlo all’impasto e poi farlo lievitare fino al raddoppio,

La quantità di acqua necessaria può variare di volta in volta, non esagerate, l’impasto potrebbe risultare appiccicoso.

Una volta lievitato, versare un pò di farina  sul tavolo dividere la pasta a palline, io ne ho fatte sei, spianarle, non proprio sottilissime, mettere su il ripieno preferito, arrotolarle e poi chiuderle dando la forma di una chiocciola.

Porre le chioccioline su carta forno nella teglia e olearla leggermente, io ho messo sopra dei semini di sesamo.

Infornarle, le ho infornato a forno freddo regolando la temperatura a 200° e hanno cotto per circa 30 minuti.

Farle  intiepidire leggermente prima di portarle in tavola.

IMG_mignulati (1)

IMG_mignulati (7)

IMG_mignulati (10)

IMG_mignulati (10)

IMG_mignulati (13)

IMG_mignulati (18)

 

IMG_1 aprile (5)

Con i fiori del mio giardino vi auguro una buona giornata.

 

Annunci

41 pensieri su “Mignulate agrigentine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...