Torta vegana al cocco e nocciolata

Dopo la torta fredda dell’altro giorno eccone una senza latticini.

Avevo  deciso come fare la crema ma rimaneva qualche dubbio su cosa mettere come legante della base non volendo usare il burro e non avendo trovato l’olio di cocco che solitamente si usa, allora ho chiesto un consiglio a Libera di “accanto al camino” che prontamente mi ha dato un’ottima idea, mi ha detto, perché non metti del cioccolato? e cioccolato è stato.

Torta non buona ma buonissima, non solo per gli intolleranti al lattosio ma per tutti.

Se qualcuno vorrà provarla non  se ne pentirà.

Torta vegana al cocco e nocciolata

Stampo cm 18 di diametro

Ingredienti:

Per la base:

100 gr biscotti secchi

90 gr farina di cocco

80 gr cioccolato bianco

80 gr acqua

Crema:

150 gr latte di riso

200 ml latte di cocco

150 gr crema di nocciole del tipo che preferite.

25 gr cioccolato fondente al 90%

6 gr di gelatina in fogli

Per decorare:

Alcune fettine di pesca, poco liquore alla pesca, qualche fogliolina di menta.


Preparazione:

Frullare i biscotti al mixer, versarli dentro una ciotola e mescolarli i con la farina di cocco.

Sciogliere il cioccolato bianco al microonde con un po’ dell’acqua della dose, da solo ho avuto difficoltà a scioglierlo, appena sciolto versarlo nella ciotola e mescolare per amalgamare bene, unire pure l’acqua da versare lentamente potrebbe non volerci tutta, si dovrà ottenere un composto umido ma non a pappetta.

Usare un anello o una teglia sganciabile mettendo sul fondo un disco di carta forno e foderando i bordi con foglio di pvc per alimenti oppure pellicola da cucina, versarvi il composto sul fondo spargendolo bene e pressandolo con il dorso di un cucchiaio o con il batticarne , metterlo in frigo per circa un’ora, nel frattempo preparare la crema.

Scaldare il latte di cocco, deve essere tiepido, scaldare pure la crema di nocciole, più o meno alla stessa temperatura, versare il latte lentamente sulla crema girando con una frusta, quando sarà ben amalgamato metterlo da parte. sciogliere il cioccolato fondente al microonde e aggiungerlo pure.

Ammollare i fogli di gelatina in acqua a temperatura ambiente, non devono restare in acqua per più di cinque minuti, scaldare il latte senza portarlo all’ebollizione, spegnere il fuoco, strizzare la gelatina, metterla nel latte e mescolare bene per evitare grumi.

Versare lentamente il latte con la gelatina nella ciotola del cioccolato, mescolando lentamente per far amalgamare bene.

Far raffreddare e versarla sulla base preparata in precedenza, sarà ancora liquida, rimettere in frigo e farla riposare alcune ore meglio prepararlo il giorno precedente.

Si potrà decorare a piacere con frutta fresca.

Io ho usato delle pesche gialle, tagliate a fettine e fatte rosolare in padella antiaderente senza nulla, li ho messe a padella fredda e sfumate con liquore alla pesca, fatte raffreddare prima di metterle sul dolce, chi volesse potrà aggiungere poco zucchero di canna.

Volendo si potrà lucidare la frutta con gelatina oppure con della confettura leggermente diluita.

IMGtorta vegana (12)

IMGtorta vegana (10)

IMGtorta vegana (13)IMG_torta vegana (3)

 

Annunci

33 pensieri su “Torta vegana al cocco e nocciolata

  1. Ha un bell’aspetto sono sicura che è buonissima! Appena posso la faccio, devo stare un po’ attenta coi dolci, ogni tanto un peccatuccio di gola bisogna farlo, Ciao Giovanna sei sempre bravissima, grazie per questa bella ricetta un abbraccio

    • Grazie carissima, sei sempre molto gentile, siamo in tenti a stare attenti ai dolci ma ogni tanto ci vuole. Questa merita davvero è più che buona.
      Ciao ti auguro una buona serata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...