Pizza dolce di Praga

Un dolce liberamente tratto dalla mia vecchia enciclopedia, non so perché ma non lo avevo mai preparato, questa è stata la prima volta e non sarà nemmeno l’ultima, l’ho trovato perfetto  per la colazione,  non  troppo dolce ed ha il vantaggio che si può conservare per alcuni giorni senza che si ammorbidisca troppo, però se non siete in tanti conviene dimezzare le quantità.

Pizza dolce di Praga

Ho usato una teglia 30×40 ma anche nella leccarda va bene.

Ingredienti:

Per la base:

500 gr farina tipo 0

2 uova

160 gr zucchero di canna

170 gr olio di semi

Buccia grattugiata di due limoni biologici

1 bustina di lievito

Un pizzico di sale.

Marmellata o confettura a piacere circa 400 gr

Per la copertura:

200 gr farina tipo 0

100 gr zucchero semolato

70 gr mandorle tritate grossolanamente

100 gr burro

8 gr lievito

2 cucchiaini di cannella in polvere

Poca acqua se necessario.


Procedimento:

La base si potrà impastare a mano o in planetaria.

Ho messo tutti gli ingredienti per la base nella ciotola della planetaria e ho impastato bene, se necessario unire un goccio d’acqua o limoncello.

Togliere l’impasto dalla ciotola, metterlo su carta forno e tenerlo in frigo mentre preparate la copertura.

Per la copertura, mettere dentro una ciotola la farina setacciata con il lievito,lo zucchero, le mandorle, la cannella, far sciogliere il burro dentro un pentolino oppure al microonde e versarlo sugli altri ingredienti, mescolando con le mani, si dovranno ottenere delle briciole, se resta troppo farinoso unire pochissima acqua, per formare le briciole.

Riprendere l’impasto, rivestire una teglia con carta forno e stendervi l’impasto, si potrà fare agevolmente con le mani perché è morbido, oppure potrete stenderlo fra due fogli di carta forno.

Ricoprite con uno strato di marmellata e su questa spargete tutte le briciole.

Infornare a forno caldo circa 180° per 30-35 minuti.

Uscita dal forno tagliatela a quadrati senza uscirla dalla teglia.

Quando sarà fredda, potrete conservarla dentro un contenitore ermetico.

imgpizza-dolce-di-praga-15imgpizza-dolce-di-praga-1imgpizza-dolce-di-praga-2imgpizza-dolce-di-praga-3imgpizza-dolce-di-praga-5imgpizza-dolce-di-praga-14imgpizza-dolce-di-praga-16

Annunci

21 pensieri su “Pizza dolce di Praga

  1. Ah sì, questa mi piace tanto ho ancora della marmellata di pesche che ho fatto questa estate e detesto l’idea della “solita” crostata…..Questa è perfettaaaaa!

  2. Che buona! Non la conescevo proprio. A volte le ricette di una volta che abbiamo in casa e che non abbiamo mai considerato sono le migliori. Che bello riscoprire vecchi libri ci si trova sempre qualcosa di inaspettato!!!

  3. Adoro questi tipi di dolci, sono golosissimi, morbidi e croccanti allo stesso tempo. I quadrotti mi ricordano le crostate che preparava la zia Pierangela quando da Rimini veniva in vacanza con lo zio (fratello di mia nonna) a Venzone, ne parlavo proprio oggi con mio marito, ho l’acquolina in bocca 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...