Carciofi ripieni di ricotta su letto di patate

I carciofi sono una delle prelibatezze che l’inverno ci regala, si possono preparare in tantissimi modi, ottimi per condire paste e risotti, non possono mancare nelle scampagnate primaverili, si possono conservare sott’olio e preparare delle squisite caponate.

La ricetta di oggi dovevo già postarla lo scorso inverno ma poi chissà perché non l’ho mai scritta sul blog, adesso però è tempo di metterla in giro.

Io li porto in tavola come piatto unico per le cene familiari.

Carciofi ripieni di ricotta su letto di patate

Ingredienti:

6 carciofi

1 limone

1 tuorlo

100 gr di ricotta

6 cucchiaiate di pecorino o grana

30 gr di pancetta

sale, pepe

500 gr di patate

sale, pepe,olio evo,foglioline di rosmarino tritate finemente


Preparazione:

Lessare le patate lasciandole leggermente al dente, farle raffreddare, poi tagliarle a pezzetti metterli dentro una ciotola e condirli con sale, pepe macinato al momento, poco olio, le foglioline del rosmarino tritate finemente, sistemarle dentro una teglia da forno, che possa contenere pure i carciofi.

Ora dedichiamoci ai carciofi:

Pulire bene, togliendo le foglie più dure, pulire pure i gambi che per questa preparazione non serviranno, ma li terremo da parte dopo averli scottati, per altre preparazioni.

Man mano che li puliamo strofiniamoli con mezzo limone, oppure possiamo metterli in acqua acidulata con il limone spremuto, cosi non diventeranno scuri.

Dopo averli ben puliti lessarli in acqua bollente salata, scolarli ancora al dente e farli gocciolare a testa in giù, nel frattempo preparare il ripieno.

In una terrina lavorare la ricotta con il pecorino grattugiato, il tuorlo e la pancetta tritata finemente, pepare e salare leggermente.

Allargare il centro dei carciofi e riempirli con il ripieno preparato.

Sistemarli nella teglia dove vi sono già le patate, a piacere si potranno spolverizzare con altro pecorino oppure con pangrattato.

Infornare a forno caldo per circa 15 minuti fin quando faranno una bella crosticina.

Servite caldi o tiepidi.

img_carciofi-con-ricotta-su-letto-di-patate5250-4img_carciofi-con-ricotta-su-letto-di-patate5250-2img_carciofi-con-ricotta-su-letto-di-patate5250-3img_carciofi-con-ricotta-su-letto-di-patate5250-6

 

 

Annunci

43 pensieri su “Carciofi ripieni di ricotta su letto di patate

  1. Stupendi. Così non li ho mai preparati a dire il vero. Ieri sera però li ho fatti ripieni anche io. Con uovo pane grattato e parmigiano. In estate me li faccio fare sempre sott’olio da mia mamma… è un qualcosa che adoro davvero tanto… dal gusto al profumo che si diffonde in casa ^.^

    • Grazie carissima, anche io li preparo spesso al tegame e mi piacciono molto, suggerisci vedrai che ti accontenterà e se non lo farà potrai provarci tu che ne dici? vedrai la soddisfazione di gustare un piatto preparato con le tue manine.

  2. Che buoni questi carciofi. A me piacciono tantissimo ma mi capitata raramente di prepararli. In pratica ho smesso quasi di mangiarli da quando non vivo più con i miei. Me li facevano mamma e nonna, direi alla romana o anche al vapore. Con la ricotta non li ho mai provati ma solo a guardare le foto mi fanno gola! Un saluto caro Giovanna.

    • Hai ragione sono davvero buoni, ma se non sbaglio non abiti molto lontana dai tuoi, perchè non te li fai preparare?ti inviterei a cena ma purtroppo la distanza non lo permette.
      Un abbraccio mia cara.

      • Sai che mi fai riflettere… Da quando abito da sola a parte le festivitá sono sempre i miei che vengono a mangiare da me! Io da loro quasi mai! Certo che potrei richiedere una porzione da asporto dei carciofi, mia madre invece se mi porta qualcosa é al naturale, ossia da cucinare da 0!!! Mi sa che li ho abituati troppo bene. Grazie x l’invito giovanna! Anche se amo cucinare ogni tanto sarebbe bello trovare tutto pronto a tavola! Un bacio e buona serata!

      • Qui funziona al contrario sono io che dico a mio figlio di venire da noi, so che loro sono molto più impegnati e poi a me piace cucinare per loro, anche se lui fa delle cose fantastiche che io non mi sognerei nemmeno di preparare, ma voi giovani siete più fantasiosi.Un abbraccio buona notte corro a letto che è tardi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...