Busiati al basilico

Il primo impasto dopo il gran caldo, in estate io vivrei solo d’insalate quindi non mi va nemmeno di mettermi a pasticciare in cucina, cibi semplici e veloci, tante grigliate, che non preparo io però,  adesso che le temperature si sono abbassate ho voluto preparare un bel piatto di pasta impastata con il basilico che cresce che è una meraviglia.

Ho scelto di fare la nostra pasta tipica cioè i busiati.

Busiati al basilico

Ingredienti:

70 gr farina grano duro

70 gr farina tipo 0

20-25 gr di foglie di basilico frullate con 50 gr di acqua freddissima


Preparazione:

Frullare le foglie di basilico con l’acqua fredda, poi colarle prendendo solo il liquido.

Versare la farina sulla spianatoia fare una conca in mezzo e versarvi il liquido verde e impastare, sicuramente non basterà e dovrete aggiungere un altro po’ d’acqua a temperatura ambiente, lavorare bene il composto, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare per almeno mezz’ora, poi preparare la pasta del formato desiderato, io ho preparato i busiati la nostra pasta tipica  ma si possono preparare anche altri formati, se volete preparare tagliatelle o pappardelle, frullate il basilico con le uova.

 

                    Conditi cu l’agghia muddica e mennuli atturrati, cioè  pesto trapanese mollica di pane duro e mandorle tostate

 

 

34 pensieri su “Busiati al basilico

  1. Giovanna sono magnifici! Adoro la pasta fatta in casa e mi piace tantissimo aromatizzarla! Comunque io e te siamo davvero sintonizzate. Credimi, stavo pensando ad una pasta da preparare di due colori, rossa e al basilico, da condire con il pesce!!! Poi vengo qui da te e trovo la pasta fresca, realizzata perfettamente!! Mi hai fatto venir voglia di impastare!! Sei sempre bravissima, un bacione grandissimo

    • E tu troppo buona,mi piace colorare la pasta, come dicevo ad un’altra persona ne ho preparata di tutti i colori.sono curiosa di sapere come la preparerai.
      Ciao un abbraccio.

    • Grazie,si sono proprio tipici, pasta povera ma buonissima.
      Qui c’è stato più vento fortissimo ed ha piovuto un pò non so quanto ma è servita ad innaffiare il giardino, anche qui è tornato il sole, dalle tue parti è piovuto pure mi pare il fine settimana.

  2. Che spettacolo…e che bontà! Questi li fai con il ferro da calza, Giovanna, vero? Io una volta ho provato ma a quel tempo non avevo molta dimestichezza e mi arresi subito… mi piacerebbe riprovare. Non sapevo si potesse fare la pasta colorata verde con il basilico oltre che con spinaci e bietole

    • Grazie, io uso uno stecchino di legno quelli per fare gli spiedini, anticamente si usava lo stelo di una pianta ma oggi è difficile trovarlo o almeno io non impazzisco a cercarlo, cosi vengono perfetti, anche con prezzemolo viene pure un bel verde,ho pubblicato tempo fa un post dove ho cercato di spiegare come procedere, se ti va puoi darci un’occhiata, se hai bisogno di quacosa sarò lieta d’aiutarti, però il mio intervento non è immediato, in giornata rispondo.Ciao buona domenica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.