Costate di maiale ripiene

Una ricetta tipica del ragusano precisamente di Chiaramonte Gulfi, a quanto riporta il mio libro “Le ricette di ieri e di oggi” questa preparazione è nata nei primi anni del secolo scorso nel ristorante Majore ad opera di salvatore Laterra Majore nonno degli attuali propetari, piatto fin da subito destinato a diventare un “must” della cucina locale e dopo qualche decennio della cucina tradizionale iblea, premiato con il Sole di Veronelli nel 2001.

Come dice il nome per questa preparazione ci vorrebbero le costate di maiale alte due dita ma questo taglio non mi piace molto, lo trovo troppo asciutto, anche una carissima amica proprio di Chiaramonte quando mi parlava di questa preparazione mi diceva che erano molto saporite ma risultavano asciutte, allora ho pensato di sostituirle con delle fette di capocollo e il risultato ci ha soddisfatto molto infatti li ho preparate sia per noi che con ospiti.

Come ho detto sopra rispetto alla ricetta originale ho cambiato il taglio di carne, ho sostituito il battuto di lombo con della salsiccia  ed ho sfumato la carne con vino che non era previsto, inoltre per rosolare la carne ho usato olio invece di strutto  perché nella mia cucina non lo uso quasi mai.

Quando comprate la carne, se non siete pratiche o non avete coltelli adatti fatevi preparare le fette incise a tasca per potervi inserire il ripieno.

Potrebbe essere un’idea per le prossime festività, se non avete un menù fisso.

Costate ripiene

Ingredienti:

Per 4 persone

4 costate ( fette di capocollo alte due due dita 180-200 gr ognuna)

Poco lombo di maiale tritato (ho messo 4 pezzetti di salsiccia)

4 dadi di formaggio ragusano Dop

4 dadi di uovo sodo (1 uovo diviso in 4)

4 dadi di salame nostrano

Sale, pepe, olio evo

2 cipolle.

Vino bianco per sfumare, brodo vegetale per portarle a cottura.


Preparazione:

Inserite in ogni fetta di carne un pezzetto di salsiccia o di carne tritata, il formaggio, l’uovo sodo e il dadino di salame, chiudete con uno stecchino l’apertura .Fate scaldare l’olio in padella e fatevi rosolare la carne da entrambi i lati, quando sarà ben rosolata sfumate con vino e aggiungete le cipolle tagliarìte a fettine, fatele appassire, salae e pepate mettete il coperchio e fate cuocere per circa 50 minuti unendo all’occorrenza del brodo caldo.

A fine cottura cottura togliete gli stecchini e servite la carne irrorandola con  il suo sughetto.

Le fette di carne si possono preparare un po’ prima e cuocere dopo qualche ora oppure si possono cuocere e scaldare al momento.

Potrebbe essere un’idea per le prossime festività-

 

 

21 pensieri su “Costate di maiale ripiene

  1. Per me tu fai sempre dei piatti davvero ottimi e saporiti. Con la carne me la cavo ma uso sempre gli stessi tagli. Questa ricetta é assolutamente da provare. Grazie a te sto conoscendo tantissimi piatti della tradizione. Quasi quasi mi segno anche il libro!!! Uun abbraccio giovanna e buona serata!

    • Anche a me i ripieni piacciono tanto, questo è il classico e l’ho cambiato di poco ma in fondo ognuno lo può cambiare a proprio gusto, devo chiedere alla mia amica del posto come lo preparano in famiglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.