Pasticcio di carciofi

Amo tantissimo i carciofi e cerco di presentarli sempre in modo diverso, ieri sera ho fatto questo pasticcio che voglio condividere subito nel caso qualcuno volesse replicarlo.

Il pasticcio di carciofi è una preparazione veloce e molto saporita, basta qualche carciofo del formaggio del tipo che si ha in frigo, per poterlo mettere a fettine in mezzo, del formaggio grattugiato e salumi anche di diverso tipo a volte le rimanenze che abbiamo in frigo, io ho utilizzato una mozzarella poco prosciutto cotto e una fettina di mortadella, anche senza salumi sarà gustoso lo stesso, vi dico come l’ho fatto io poi ognuno farà a modo suo.

Pasticcio di carciofi

Teglia ovale cm 24×17

Ingredienti:

4 carciofi

1 mozzarella tagliata a fettine e fatta gociolare bene

Qualche fettina di salume a piacere

Formaggi grattugiati io grana e pecorino

Pane raffermo o pancarrè frullato con foglioline di prezzemolo

Succo di mezzo limone

1 spicchio d’aglio, sale, pepe macinato al momento,olio evo, vino bianco

Procedimento:

Pulire i carciofi, tagliarli a metà per togliere eventuale barbetta e poi tagliarli a fettine e metterli in acqua acidulata con succo di limone.

In padella con poco olio far insaporire lo spicchio d’aglio,poi unirvi i carciofi ben gocciolati farli insaporire per qualche minuto e sfumarli con pochissimo vino, appena sarà evaporato salarli e peparli aggiungervi poca acqua incoperchiare e portare a cottura devono restare integri, tirarli fuori e farli intiepidire.

Oleare e panare una teglia e procedere a formare il pasticcio alternando fette di carciofi con formaggi grattugiati, fettine di mozzarella e pezzetti di salumi, sull’ultimo strato mettere soltanto formaggio grattugiato e pane aromatizzato.

Coprire la teglia con alluminio e infornare a 180° per 20 minuti poi scoprire la teglia e far colorare ci vorranno pochi minuti meno di 10 conviene controllare il mio si è colorato in circa 6 minuti ma si sa ogni forno è diverso dall’altro.

Appena pronto potrete portarlo in tavola oppure farlo intiepidire leggermente.

 


 

 

 

 

53 pensieri su “Pasticcio di carciofi

  1. Buonissimi Giovanna, i carciofi mi piacciono molto. Oggi ho provato i tuoi gnocchetti di ricotta devo dire che erano buoni. Avevi proprio ragione cuocendo, si tengono ben uniti. Un abbraccio carissima buon pomeriggio ❤

    • Grazie Max in effetti è una ricetta nata al momento con quello che avevo a casa e per presentare i carciofi in mo0do sempre diverso visto che li cucino spesso quando è il loro periodo.

  2. I carcioci che piacciono a me (quelli romani) se ne trovano pochissimi qui e costano un pacco. Ci sono un sacco di carciofi con le spine ma quelli hanno un sacco di scarto. Mannaggia in attesa di quelli romani mi gusto le tue ricettine ^-^

  3. I carciofi sono davvero versatili e anche in questa versione mi piacciono molto. Per pigrazia di solito me li faccio fare da mia nonna e quasi quasi le mostreró questa versione!!! Grazie giovanna, passare da qui é sempre un piacere! Buona domenica e un bacione!

  4. Pingback: Pasticcio di carciofi – reblog | Primo non sprecare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.