Risotto alla contadina

Un riso semplicissimo da preparare con gli ingredienti disponibili e con l’aggiunta di un po’ di formaggio, anche per  questo va bene quello che si ha, potrebbe essere un primo sale, un pecorino più o meno stagionato o altro a vostro gusto, io ho usato il taleggio perché mi piace e ne avevo un pezzetto in frigo. Non createvi problemi se avete verdure diverse è una ricetta povera quindi da fare con quanto è in casa o con le verdure di stagione,  il carciofo io non l’ho messo perché volevo usarlo  in un’altro modo ma ci sta benissimo.

Risotto alla contadina

Per due persone

Ingredienti:

120 gr riso (io carnaroli)

Un pezzetto di porro

Qualche cimetta di broccoletti

Mezza carota

Mezza costa di sedano

Qualche fava congelata oppure dei pisellini

Un carciofo se c’è

1 cucchiaiata di cipolla pastorizzata

Una spruzzata di vino bianco

Brodo vegetale

1 cucchiaino di spezie per paella oppure curcuma

Una noce di burro e qualche pezzetto di formaggio a piacere (io ho messo taleggio e del pecorino grattugiato)


Procedimento:

Lavare e far gocciolare tutte le verdure.

Tagliare il sedano a pezzettini, il porro a rondelle, le carote grattugiatele grossolanamente, le fave se sono con la pellicina toglietela e se usate il carciofo tagliatelo a fettine sottili dopo averlo pulito.

Mettere un filo d’olio in un tegame e farvi rosolare leggermente le verdure poi unitevi qualche cucchiaiata di brodo, poco sale, una macinata di pepe e portate a cottura lasciandole leggermente al dente.

Dentro un’altra padella far rosolare il riso, quando sarà ben caldo sfumatelo con brodo, unitevi una cucchiaiata di cipolla pastorizzata, un cucchiaino di spezie per paella, se metterete la curcuma mettetela quasi a fine cottura, mescolate bene e aggiungetevi un mestolo di brodo, far cuocere unendo man mano quello che occorre, a metà cottura del riso unitevi le verdure e continuate a cuocere, quando sarà al dente spegnete il fuoco e unitevi il burro e i formaggi e mescolateli fin quando saranno sciolti, assaggiate di sale e portate in tavola.

31 pensieri su “Risotto alla contadina

  1. Ciao Giovanna! Io ho un debole per i risotti e questo è proprio l’ideale per riciclare verdure avanzate ma anche per cucinare qualcosa di sfizioso e non troppo pesante. Un piatto che potrebbe mangiare anche il mio consorte che con le verdure fa sempre i capricci!!! Buona giornata carissima. PS: le foto sono venute proprio bene 🙂

  2. Ciao Giovanna!
    Come sai io adoro il risotto e questa (una versione mooolto simile) è una delle semplici ricette di famiglia che mi piace portare in tavola quando fa freddo. Trovo sia un modo simpatico per mangiare le verdure! 🙂
    Buon Fine Settimana ed A Presto,
    Annalisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.