Torta salata di primavera

L’ennesima torta salata ma sapete che mi piacciono e poi questa con i suoi colori mi sembra proprio primaverile anche se i broccoletti non sono proprio primaverili però si posono utilizzare altre verdure che adesso compaiono sui banchi del mercato o che crescono nel nostro orto, la mia come sempre è solo un’idea.

La pasta è quella che preparo di solito ma l’ho voluto riscrivere per comodità di chi legge, per il ripieno io vado quasi sempre ad occhio, tanto se resta un pò di verdura potrà  servire d’accompagnamento oppure per un’altra preparazione.

Torta salata di primavera

Brisè:

teglia 20 cm di diametro

150g farina a piacere 0 o integrale

35 g burro morbido

26 g olio evo

26 g acqua temperatura ambiente

4 g sale.

1 cucchiaiata di formaggio

1 cucchiaiata di paprika dolce o piccante a proprio gusto

Ripieno:

Broccoletti lessati o quello che si ha

Qualche cucchiaiata di ricotta di pecora

Parmigiano grattugiato o pecorino, pepe, sale

Qualche fettina di pancetta tritata grossolanamente.


Procedimento:

Impastare la pasta secondo le proprie abitudini, io di solito metto tutti gli ingredienti al mixer, l’acqua però la unisco lentamente, perché l’assorbimento dipende sempre dalla farina usata, quella integrale ne assorbe di più, far girare l’apparecchio fino a quando cambia rumore, a quel punto la pasta è pronta, versarla sul piano da lavoro, compattandola un po’, coprirla anche con una ciotola e farla riposare per 10-15 minuti.

Oleare o ricoprire si carta forno a teglia, stendere la pasta non sottilissima e nemmeno troppo spessa, rivestire la teglia pressandola molto bene e tenerla in frigo fino al momento d’infornarla, ve ne resterà un po’ per fare qualche biscottino.

Preparare intanto il ripieno:

Pulire e lessare i broccoletti in acqua leggermente salata, farli gocciolare bene, tenetene da parte qualche cimetta e il resto schiacciarli con una forchetta oppure al mixer se li volete a crema.

Mescolate i broccoletti schiacciati con qualche cucchiaiata di ricotta, del formaggio grattugiato e un po’ di pepe macinato al momento.

Tritate la pancetta a coltello.

Accendere il forno e regolatelo sui 180° quando sarà arrivato a temperatura infornate la teglia con la pasta, se l’avrete schiacciata bene sui bordi non crollerà, fatela cuocere per circa 15 minuti, poi tirate fuori la teglia,versatevi dentro il ripieno, livellatelo e decorate con le cimette tenute da parte e la pancetta tritata, riinfornatela per altri 10-15 minuti. A cottura tiratela fuori dal forno e fatela leggermente intiepidire prima di uscirla dallo stampo e portarla in tavola.

Per ungere la teglia ho usato un composto di farina e olio, si prepara mescolando un po’ di larina con olio e si tiene in frigo chiuso dentro un barattolino al momento dell’uso basta mescolarlo con lo stesso pennello che si userà per ungere la teglia.

30 g farina e 50 g olio

22 pensieri su “Torta salata di primavera

  1. Hai ragione che il colore, i colori, sono proprio primaverili. E sono d’accordo anche sugli ingredienti, quando una stagione sta per finire, mi piace fare il pieno di quegli ortaggi che, fra poco, spariranno dal mercato

  2. Sempre super gustosissime le tue ricette, Giovanna! Sai che sono anni che non faccio la basta brisè … mi sono abituata a comprarla e invece come la fai tu nel mixer è veloce … e sicuramente molto più buona di quella comprata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.