Pollo speziato

Per questa ricetta all’inizio mi sono ispirata a una di Ottolenghi ma poi strada facendo l’ho completamente stravolta adattandola alle spezie che avevo e non solo, ci sarebbero voluti topinambur e scalogni ma io non avevo ne l’uno ne l’altro, gli scalogni li ho sostituiti con cipolle i topinambur li ho eliminati, spezie ho messo quelle che avevo.

Non so che  gusto avrebbe avuto  l’originale ma posso dirvi che quello che ho realizzato mi è piaciuto molto anzi avrei potuto osare un po’ di più con le spezie ma ci sarà tempo per la prossima volta.

Una preparazione che ha bisogno di qualche ora di marinatura, io l’ho fatta marinare tutta la notte

Per contorno ho preparato delle verdure tagliate a dadi, conditi con olio, sale e pepe, e cotte al forno, soltanto sui pomodori ho messo un pizzico di zucchero di canna su ognuno e su tutte le verdure delle foglioline di timo, con il cambiare delle stagione si prepareranno altri contorni, importante usare sempre prodotti di stagione, sia per una questione di gusto ma anche di spesa.

Pollo  speziato

Ingredienti:

8 cosce di pollo con la pelle

8 spicchi d’aglio

1 grossa cipolla tagliata a spicchi

Mezzo limone sbucciato e tagliato a fettine sottili

Ci sarebbe voluto del sommacco che non avevo al suo posto ho usato buccia di limone grattugiato

Pepe nero macinato al momento

Berberè(questa spezia dovrebbe contenere già del sale quindi prima di salare  a fine cottura assaggiate  per vedere se è necessario aggiungerne)

Olio evo, 2 rametti di timo

1 rametto di origano

Una manciata  di mandorle tostate

Procedimento:

Spolverare da entrambi i lati  la carne con il berberè e pepe nero, sistemarla dentro una teglia da forno, mettere le fettine di limone, gli spicchi d’aglio pelati e lasciati interi, la cipolla a spicchi, un filo d’olio, coprire e mettere in frigo fino al giorno dopo.

Il giorno successivo, scaldare il forno a 200°.

Coprire la teglia con stagnola e infornarla per mezz’ora, dopo togliere il rametto di timo o di origano, scoprire la carne e far cuocere per ancora altri 30 minuti, girandolo cosi che sarà ben dorato da tutti i lati, prima di spegnere assaggiate il sughetto per vedere se è necessario salare.

Poco prima di spegnere mettere sulla carne alcune mandorle e fate attenzione che non si brucino altrimenti tostateli a parte e usateli per guarnizione.

Appena spento il forno grattugiate sulla carne la buccia di limone e cospargete con foglioline di timo.

Servite con contorno a piacere io ho preparato un bel piatto di verdure di stagione cotte al forno.

                queste le verdure per contorno.

Annunci

25 pensieri su “Pollo speziato

  1. Amiamo il pollo in tutte le sue sfumature e questa ricetta è stupenda.. Per rispondere a campanello54 il sommaco è una spezia simile al limone o il lime come gusto perché acido ma difficilmente la trovi in italia noi non l’abbiamo mai trovata, ma ci hanno detto che è tipica del libano… Ottima Ricetta… NemoInCucina!!!

    • Grazie mille, sono contenta che vi piaccia, il sommacco teoricamente dovrei trovarlo pure qui in Sicilia perché è una pianta che cresce anche da noi ma come spezia non l’ho mai vista, è tipo una polverina rossa, l’ho vista a Gerusalemme nel mercato delle spezie ma non l’ho presa perché non sapevo cosa farne mi avevano detto che veniva usata nelle insalate, mentre adesso nel libro di cucina palestinese mi accorgo che viene usata spesso.

      • Si ha un bel colore rosso/ violaceo diciamo che a livello teorico quello che possiamo dirti è che si usa molto per le insalate, ma anche per insaporire il pollo, il pesce e delle salse allo yogurt… Personalmente non lo abbiamo mai utilizzato… Ma provare non costa nulla… Buona Serata.. NemoInCucina!!!

  2. Ciao Giovy!!! Trovo il tempo solo ora di leggere la ricetta!!! Sai che non riesco più come un tempo!!! Inutile dire che tutto sembra appetitoso… E mi vien da ridere pensando che la ricetta originale prevedeva i topinambur…che noi serviamo con i peperoni (che mi sembra tu abbia usato in questa preparazione…. Vero?) come contorno!!
    Mi incuriosisce invece quello che hai detto del Sommacco… Lo usi spesso???

    • Ciao Ace, in effetti è venuto davvero molto appetitoso, i topinambur però andavano cotti con il pollo, sai bene che qua da noi non è facile trovarli, i peperoni li ho fatti a parte con altre verdure. Il sommacco non lo trovo, c’è stato un periodo in cui l’ho avuto e usato poco perché a parte nelle insalate non riuscivo ad inserirlo, adesso in un libro di cucina palestinese vedo che è molto usato, anche se noi non lo abbiamo visto li nelle pietanze.

  3. Ciao Giovanna, hai sempre delle idee di semplice preparazione, ma di grande effetto, grazie! Dribblo subito sul sommacco e vado diretta col limone. I topinambur ancora non li ho visti, ma penso che un bell’arcobaleno di verdure come il tuo vada bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.