Sarde a beccafico alla catanese

Le sarde a beccafico sono uno dei tanti piatti tipici della cucina siciliana, possiamo dire che c’è ne sono tante versioni, la più famosa è quella palermitana ma c’è anche la catanese, la messinese ed altre ancora, fino a poco tempo fa avevo preparato e gustato solo la versione palermitana ma trovandomi a Catania non potevo non andare a gustare la versione catanese, altrettanto saporita  ma un po’ più pesante per il fatto che le sarde vengono fritte ma ogni tanto qualcosa di fritto ci vuole, non si può mangiare sempre in modo leggero, almeno questa è la mia filosofia in cucina.

Questo piatto è un secondo anche se adesso come tante altre cose viene servito in quantità ridotta come antipasto.

Sarde a beccafico alla catanese

          Ingredienti:

Sarde sempre di numero pari perché verranno accoppiate.

Per 16 sarde

2 cucchiaiate di pangrattato

1 cucchiaiata di pecorino grattugiato o caciocavallo

2 uova( 1 per il ripieno+1 per immergervi i pesci prima di friggerli)

1 spicchio d’aglio tritato

Un po’ di prezzemolo tritato

Sale, pepe,  farina, olio per friggere

          Preparazione:

Pulire le sarde togliendo la testa e la lisca e aprendole a libro, sciacquarle e farle gocciolare dentro un colapasta, poi salarle leggermente.

Prima preparatevi una ciotola con l’uovo leggermente battuto e un piatto con della farina.

Preparate il ripieno:

Dentro una ciotola amalgamate il pangrattato con il formaggio, l’aglio tritato, il prezzemolo e l’uovo unite una bella macinata di pepe nero se vi piace, dovrete ottenere un impasto morbido.

Allineate le sarde su un vassoio e dividete il composto su metà dei pesci naturalmente dalla parte interna.

Coprite il ripieno con i pesci rimasti, passateli nella farina premendoli leggermente per farla aderire, poi intingetele nell’uovo battuto e friggetele in abbondante olio caldo.

Appena fritte mettetele su carta assorbente e poi servitele con un contorno a piacere, io con il fritto preferisco sempre una fresca insalata ma ognuno è libero di fare come vuole.

,

 

 

21 pensieri su “Sarde a beccafico alla catanese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.