Pastasciutta al cavolfiore

Un robusto piatto unico che in famiglia piace molto ma appunto per la sua robustezza preparo solo una volta all’anno.

La ricetta è tratta dal primo numero della “Cucina Italiana” che ho comprato nel periodo in cui frequentavo le scuole superiori, quindi non proprio l’altro ieri quando i piatti erano ancora molto robusti e non si parlava di piatti unici.

La ricetta prevedeva di cuocere assieme cavolfiore e pasta ma io preferisco cuocere il cavolfiore tirarlo fuori e nella stessa acqua cucinare la pasta, per non trovarmi con il cavolfiore troppo cotto e la pasta troppo al dente.

Pastasciutta al cavolfiore

 

Ingredienti per due persone:

120 g di penne rigate o altra pasta corta

1 mozzarella 100 g

50 g mortadella tagliata a dadini da una fetta alta

50 g pancetta tagliata pure a dadi o striscioline

200/250 g cimette di cavolfiore

1 fetta di pancarrè o pane casereccio

1 spicchio d’aglio

Una nocciolina di burro

Grana grattugiato

Poco olio evo, sale, pepe macinato al momento.

Procedimento:


Lavare molto bene il cavolfiore ridotto in cimette e fatelo lessare in acqua bollente salata, una volta cotto tiratelo fuori dall’acqua   con una schiumarola, conservando l’acqua che servirà per cuocere la pasta.

Tagliare a dadini il pancarrè e  la mozzarella mettendo quest’ultima a gocciolare.

Ungete appena una padella, che in seguitò conterrà anche la pasta e fatevi rosolare, la pancetta poi unitevi anche la mortadella e quando sarà rosolata se c’è abbondante grasso buttatelo, se volete una preparazione più dietetica oppure lasciatelo, fate voi,. unite i dadini di pane e fateli rosolare , poi mettete  tutto da parte dentro una ciotola.

Mettete in padella un filo d’olio e fatevi rosolare lo spicchio d’aglio, appena l’aglio avrà preso colore toglietelo e versatevi il cavolfiore facendolo scaldare e insaporire bene, nel frattempo cuocete la pasta.

Appena la pasta sarà al dente, scolatela e versatela in padella unitevi il resto degli ingredienti compresa la mozzarella mettetevi il pezzetto di burro il formaggio grattugiato, date una bella mescolata e una macinata di pepe e portate subito in tavola.

 

 

 

24 pensieri su “Pastasciutta al cavolfiore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.